Il presente sito web ed i suoi partner utilizzano i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in studiolegalecozzari.com acconsenti al loro uso. Per informazioni X
Studio legale Cozzari
Consulenza e Assistenza Legale
in materia di
Diritto Civile e Diritto Tributario

Condominio: quando è possibile installare telecamere lecitamente ? (fonte Studio Cataldi)

La riforma del condominio ha consentito l'installazione di impianti di videosorveglianza, ma solo nel rispetto delle rispetto degli adempimenti preliminari stabiliti dalla legge e dal Garante Privacy.


Mutuo. Interessi usurari.

C.A. Genova, 782/2020. Se il contratto di mutuo contempla il possibile cumulo tra interessi corrispettivi e di mora, la banca deve provare il non superamento del tasso di usura.


Assicurazione e mutuo. Verifica usura.

Cass. 17466/2020:"ai fini della valutazione dell´eventuale natura usuraria di un contratto di mutuo, devono essere conteggiate anche le spese di assicurazione"


Investimento finanziario. Informativa banca.

cass. 18121-20. Operazioni di investimento. La Banca è onerata di provare l´informazione idonea a soddisfare le specifiche esigenze del singolo cliente in base alle sue caratteristiche personali e finanziarie.


Mutuo Fondiario. Nullità e gratuità.

Corte di Appello di Torino. E´ nullo il mutuo fondiario in caso di superamento del limite di finanziabilità dell´80% di cui all´art. 38 Tub. Non sono dovuti interessi.



Perdita animale da compagnia. Risarcimento

Tribunale di Novara n. 191/2020. Anche la perdita del cane da compagnia è suscettibile di risarcimento del danno non patrimoniale da quantificare in via equitativa.


Diffamazione. Facebook.

Cass. 30737/20: "la diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l´uso di una bacheca "Facebook" integra un´ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell´art. 595, c. 3, cod. pen.".


Assegno divorzile. Durata del matrimonio.

Tribunale di Verona 15/5/20. La durata del matrimonio è elemento rilevante nel riconoscimento dell´assegno divorzile e nella sua determinazione quantitativa.


Infortunio sul lavoro. Responsabilità penale del datore.

Cass. n. 23947/2020. E´ penalmente responsabile il datore di lavoro per l´infortunio occorso al lavoratore, nel caso in cui non abbia formato ed istruito il dipendente all´uso di macchinari aziendali.


Occupazione abusiva di immobile.

Tribunale Pordenone, 05 Marzo 2020: In caso di occupazione illegittima di immobile il danno puo´ essere quantificato in base al valore locativo dell´immobile.


Mutuo Fondiario. Nullità.

C.App. Torino, n. 872/2020. Nel caso in cui il mutuo fondiario sia dichiarato nullo ex art. 38 TUB, il finanziamento diventa gratuito e non sono dovuti gli interessi, ma il solo capitale.


Risarcimento danni, spese avvocato

Cass. 18076/2020. In caso di incidente stradale, il risarcimento danni liquidato a carico dell´assicurazione deve comprendere anche le spese dell´avvocato del danneggiato.


Condominio, obbligo risarcitorio solidale

Cass. 7044/2020: il danno provocato da bene in comunione comporta la responsabilità del condominio e la responsabilità solidale di tutti i condomini nei confronti del danneggiato.


Accertamento fiscale, obbligo di conservazione scritture contabili.

Cass. n. 16752/2020: Le scritture contabili devono essere conservate anche oltre il decennio se è in corso un accertamento fiscale e fino alla definizione di questo.


Modifiche dell´assegno divorzile.

Cass. n. 5236/2020. Sono validi gli accordi stragiudiziali tra coniugi divorziati con cui viene modificato l´importo dell´assegno divorzile.


Incidente causato da cane randagio.

Cass. 12112/2020. In caso di incidente provocato dall´attraversamento di un cane randagio su strada statale non sussiste la responsabilità ex art. 2051 c.c. dell´ANAS.


Parcheggio. Strisce blu.

Cass. 156787/2020. Multa per mancata esposizione biglietto del parcheggio a pagamento. Il Comune deve provare la presenza di parcheggi gratuiti nelle vicinanze oppure i motivi della loro assenza in zona.


Mutuo. Tassi usurari.

Trib. Bari sent. del 8/7/2020: Nel caso in cui il mutuo preveda un tasso di interesse usurario, non sono dovuti interessi e deve essere restituita la sola sorte.


Vendita immobile senza agibilità

studio del notariato n. 83-2018/P: la mancanza della agibilità non rende un edificio giuridicamente non commerciabile e non incide sulla validità dell´atto di compravendita


Consulenza fiscale, legale, di lavoro.

Cass. 14247/2020: La prestazione di consulenza (legale, fiscale o in materia di lavoro) in se´ non è riservata ai professionisti iscritti allo specifico ordine professionale.


Danni da fauna selvatica. Responsabilità.

Cass. 13848/2020. La Regione è responsabile per i danni provocati da fauna selvatica all´automobilista. La Regione ha azione di rivalsa nei confronti della Provincia limitatamente alle funzioni delegate.


Condominio, nuovo condomino e spese pregresse.

Cass. n. 12589/2020. Il condomino che ha acquistato dopo l´insorgere di debiti verso terzi non risponde di tali debiti.


Reato di evasione fiscale. Responsabilità del contribuente.

Cass. 16469/2020. Il Contribuente e´ responsabile penalmente del reato di evasione fiscale anche nel caso in cui il commercialista incaricato abbia omesso di presentare la dichiarazione dei redditi.


Licenziamento per mancato rendimento.

Cass. 13625/2020. E´ legittimo il licenziamento del dipendente che commette errori gravi, non esegue con diligenza la prestazione e la svolge senza il minimo impegno.


Locazione, canone, sospensione pagamento.

Cass. 16918/2019: Il Conduttore di un immobile può sospendere il pagamento del canone in tutto o in parte se viene limitato il suo diritto di godimento.


Abbandono casa familiare. Addebito separazione.

Cass. 12241/2020. L´abbandono del tetto coniugale è causa di addebito della separazione solo se non è conseguenza di una pregressa intollerabilità della convivenza.


Chirurgia estetica. Rasponsabilità del medico.

L´intervento chirurgico estetico comporta una obbligazione di mezzi e non di risultato. Il medico a tenuto ad una prestazione svolta con prudenza, diligenza e perizia e nel pieno rispetto delle linee guida.


Educazione dei figli. Violenza.

Cass. n. 18706/2020: Ai genitori non è mai consentito ricorrere all´uso della violenza fisica o morale per educare i figli.


Illecito "endofamiliare"

Trib. Reggio Emilia 24-6-20: il risarcimento del danno da illecito famigliare sussiste quando viene violato un diritto fondamentale di rango costituzionale, ad es. dignità della persona, e la violazione sia di particolare gravità, essendo posta in modo offensivo.


Incidente stradale - danno al trasportato

Cass. n. 11095/2020. In caso di incidente se il passeggero non portava la cintura di sicurezza rimane obbligato al risarcimento del danno il conducente.


Fidanzamento rotto, obblighi risarcitori

n. 10926/2020 Cass. Il "fidanzato" che in prossimità delle nozze ci ripensa è obbligato al risarcimento dei danni e al rimborso delle spese sostenute dalla "promessa sposa".


Perdita animale domestico. Risarcimento danno morale.

Tribunale di Brescia n. 2841 del 22 ottobre 2019: Il responsabile della morte dell´animale d´affezione deve risarcire anche il danno non patrimoniale subito dal proprietario.


Scontro con animali selvatici. Risarcimento danni.

Cass. 7969/2020. La Regione è obbligata al risarimento dei danni subiti a seguito di scontro con animali selvatici ex art. 2052 c.c.


Colpo di frusta e prova medico-legale

Cass. n. n. 9865/2020: Il danno micropermanente da colpo di frusta puo´ essere provanto anche con mezzi diversi dalla lastra.


Swap e Enti locali.

Corte di Cassazione a Sezioni Unite, n. 8770 del 12 maggio 2020: Nullità del contratto di investimento su strumenti derivati (cc.dd. swap) stipulati dagli Enti locali fino al 2013.


Relazione extraconiugale. Accusa falsa. Reato.

Cass. 13564/2020: Commette il reato di calunnia e diffamazione aggravata il coniuge separato che accusa l´altro coniuge di relazione extra-coniugale.


Cambio volo. Risarcimento danni.

Corte di Giustizia UE del 30 aprile 2020. Non spetta alcun risarcimento al passeggero nel caso di modifica unilaterale dell´orario del volo da parte della compagnia aerea se comunque raggiunge la destinazione finale al medesimo orario.


Identità personale. Mancata dichiarazione generalità.

Cass. 13731/2020: Non è necessario essere coinvolti nel fatto per integrare il reato di rifiuto di indicazione delle proprie generalità alla polizia.


Ferie non godute dal lavoratore. Indennità sostitutiva.

art. 10, comma 2 del D.lgs. 66 del 08.04.2003: "il periodo minimo di quattro settimane non può essere sostituito dalla relativa indennità per ferie non godute, salvo il caso di risoluzione del rapporto di lavoro"


Genitori, diritto di visita dei figli.

Cassazione n. 12976/2020. Legittima la condotta della madre che non consente al padre aggressivo di vedere i figli.


Danni da fauna selvatica. Obbligazioni Regione.

Cass. n. 7969/2020. In caso di danni provocati dalla fauna selvatica la Regione è obbligata al risarcimento in quanto competente per le norme sul patrimonio faunistico.


Reato di omicidio del coniuge.

Cass. sentenza n. 11536/2020. E´ stata riconosciuta responsabile di omicidio la moglie che, ignorando i divieti degli infermieri, fa cadere il marito ricoverato che muore poco dopo.


Diritto di visita. Restrizioni da Covid-19

Tribunale di Terni 30/3/20. A fronte delle restrizioni disposte per fronteggiare il contagio, il genitore separato può esercitare il diritto di visita del minore mediante sistema telematico da remoto.


Condominio e consumatori.

Corte di Giustizia Europea, sentenza del 2.4.2020. Anche il condominio può essere qualificato come "consumatore" applicando le relative norme di tutela.


Stalking del coniuge separato e diritto di visita dei figli.

Cass. 10904/2020. E´ responsabile del reato di cui all´art. 612bis c.p. genitore separato che perseguita il coniuge abusando del proprio diritto di visita dei figli minori.


Sospensione Cartelle.

Agenzia delle Entrate Circolare n. 5/2020: Con il Decreto Cura Italia devono considerarsi sospesi: i termini di pagamento delle cartelle esattoriali e i termini per i ricorsi. Per i termini per preavviso di fermo, ipoteca e per le rate della rottamazione deve essere depositata relativa istanza.


Responsabilità del Comune. Danni da caduta in area pubblica.

Cass. ordinanza n. 7578/2020. L´ente pubblico è obbligato al risarcimento del danno subito dal bambino che cade nel parco comunale.


Assegno di divorzio.

Cass. 6519/2020: Spetta alla moglie casalinga un assegno divorzile che tenga conto, oltre che del reddito, dell´età e della condizione, anche del contributo dato alla costruzione del patrimonio familiare e quindi anche alla carriera lavorativa del marito.


Estorsione per relazione extraconiugale.

Cass. n. 9750/2020: Integra il reato di estorsione la richiesta di denaro da parte di chi chiede denaro minacciando di rivelare al coniuge dell´altro la loro relazione extraconiugale.


Diritto di visita; restrizioni da Covid-19. Si applica il verbale di separazione. Trib. Milano 11/3/20.

DPCM, 10/3/20: gli spostamenti per raggiungere i figli minorenni presso l´altro genitore sono consentiti secondo le modalità previste con i provvedimenti di separazione o divorzio.


Danneggiamento da scontro con animale selvatico. Responsabilità dell´Ente pubblico.

Ai sensi della l. n. 157 del 1992, l´automobilista danneggiato da uno scontro con un cinghiale è onerato di provare, ex art. 2043 c.c., la responsabilità dell´ente pubblico per non aver adeguatamente segnalato il pericolo o per non aver predisposto dispositivi per evitare l´attraversamento.


Morosità per utenze. Ferme le sospensioni fino al 3/4/20

Arera del. n. 60/2020. Stop fino al 3 aprile 2020 alle procedure di sospensione della fornitura di energia, gas e acqua, per morosità degli utenti.


Danno da demansionamento del lavoratore. Onere della prova.

Cass. n. 6941/2020. Il danno da demansionamento del lavoratore non può considerarsi automatico. La prova di detto danno è a carico del lavoratore.


Danno da vancanza rovinata. Prescrizione.

Ex art. 46 Cod. Turismo, il danno subito a seguito della c.d. "vacanza rovinata" si prescrive in tre anni dal momento in cui si verifica il danno stesso.


Cani randagi, danni e responsabilità.

Cass. 6392/2020: La responsabilità per danni provocati da animali randagi è dell´Ente competente per la cattura o la custodia degli stessi.


Risarcimento danni. Circolazione motociclo e casco.

Cassazione ordinanza n. 6161/2020: non spetta il risarcimento al trasportato in motociclo che indossava il casco c.d. "a scodella" in quanto vietato dal CdS.


Assegno divorzile. Riduzione.

Cass. 3661/2020. Va ridotto l´assegno di divorzio se l´avente diritto non si attiva per la ricerca di un lavoro.


Condominio. Diritto di informazione dei condomini.

Cass. n. 4445/2020: L´amministratore del condominio non può rifiutarsi di mostrare i documenti contabili al condomino che ne faccia richiesta.


Danno da fermo tecnico. Prova.

Cass. ordinanza n. 5447/2020: Il danno da fermo tecnico per il tempo necessario alla riparazione dell´auto non è automatico. Va dimostrata la spesa per il veicolo sostitutivo o la perdita di guadagno da mancato uso del mezzo.


Responsabilità medica. Mancata diagnosi.

Cass. 4245/2020. Sono responsabili i medici che hanno dimesso un ventenne senza diagnosticargli il morbo di Crohn.


Mantenimento dei figli di genitori divorziati. Revisione dell´assegno.

Cass. n. 283 del 09/01/2020. L´assegno di mantenimento dei figli a carico del coniuge divorziato è suscettibile di revisione solo per fatti successivi e sopravvenuti al provvedimento che ha stabilito l´obbligo.


Prescrizione Cartelle INPS

Cass. ordinanza n. 840/2019. Le somme richieste con cartelle INPS si prescrivono in 5 anni.


Assegno divorzile, aumento e revisione

Cass. n. 1119/2020. Non è modificabile l´importo dell´assegno di divorzio senza sopravvenienze che giustifichino la revisione.


Separazione, accesso ai dati bancari del coniuge

Consiglio di Stato sent. nn. 5345/2019 e 5347/2019: In corso di separazione il coniuge può avere accesso ai dati bancari dell´altro senza la necessaria preventiva autorizzazione giudiziale.


Riforma Bonafede. Patteggiamento.

Con la riforma del processo penale c.d. "Riforma Bonafede" si estende la possibilità di ricorrere al patteggiamento anche nelle ipotesi di reato punite con la reclusione fino a otto anni anziché gli attuali cinque.


Separazione e Divorzio. Mantenimento del coniuge. Riduzione importo.

Cass. Ord. n. 3661/2020 e n. 3662/2020: l´assegno di divorzio deve essere ridotto se il/la ex coniuge, dopo la fine del matrimonio, non si attiva nel cercare un lavoro.


Pensione di reversibilità. Percentuali.

Le percentuali per la quantificazione della pensione di reversibilità sono le seguenti: - Solo il coniuge 60% - Coniuge con 1 figlio 80% - Coniuge con 2 o più figli 100% - Solo 1 figlio 70% - 2 figli 80% - 3 o più figli 100% - Solo 1 genitore 15% - 2 genitori 30%


Ritardo aereo, risarcimento automatico.

Il Regolamento UE n. 261 del 2004 stabilisce i parametri in base ai quali è dovuto un risarcimento automatico al passeggero che abbia subito un ritardo nel volo aereo, a prescindere dalla prova dell´effettivo danno.


Morte da infortunio sul lavoro. Danno da perdita del rapporto parentale.

Cassazione civile, sez. IV, lavoro, 02 Gennaio 2020. Spetta ai parenti del lavoratore deceduto sul lavoro dimostrare il danno subìto, a seguito della perdita del congiunto, ai sensi dell´art. 2043 c.c.


Prescrizione delle bollette. Due anni per debiti da Luce, acqua e gas.

La Legge di Bilancio 2018 prevede una prescrizione breve di due anni per i debiti derivanti da fornitura di luce, acqua e gas da fatture a partire dal 1°/1/2020.


Spese condominiali, delibera dell´assemblea

Cass. 21 Novembre 2019, n. 30479. La ripartizione delle spese condominiali decisa in assemblea puo´ essere modificata solo con una successiva delibera assembleare.


Fideiussione del Consumatore.

Cassazione civile, sez. VI, 16 Gennaio 2020, n. 742. Chi presta fideiussione al di fuori della propria attività professionale a garanzia di un debito di un soggetto «professionale», rimane qualificabile come "consumatore".


Investimento pedone. Responsabilità del conducente

Cass. n. 51147/2019. L´automobilista è responsabile dell´investimento del pedone, anche se attraversa fuori dalle strisce pedonali, laddove il comportamento imprudente di queste sia comunque prevedibile.


Danno alla persona, Tabelle del Tribunale di Milano

Cass. Ord. 33770/2019. In caso di danno alla persona, la liquidazione monetaria deve prendere in considerazione le tabelle del Tribunale di Milano vigenti al momento della decisione.


Infortunio sul lavoro, responsabilità del datore

Cass. n. 30679/2019. La mancata cautela del lavoratore non esclude la piena responsabilità del datore di lavoro ai fini risarcitori.


Assegno divorzile, criteri.

Cass. 32398/2019. Deve considerarsi superato il criterio del precedente tenore di vita del coniuge divorziato ai fini della valutazione del diritto all´assegno divorzile.


Prescrizione cartelle INPS

Cass. n. 31010/2019. Il credito portato dalla cartella di pagamento si prescrive in 5 anni se non intervengono atti interruttivi successivi alla notifica.


Photo Red, illegittimità della sanzione in assenza di delibera

E´ nulla la multa per passaggio con il semaforo rosso se non c´è la preventiva delibera dell´Ente di installazione del Photo Red. G.d.P. Torino 21/11/19.


Stalking e reiterazione della condotta illecita

Cass. n. 11450/2019: Sono sufficienti due condotte di minacce, molestie o lesioni, seppur commesse in un breve periodo di tempo, per configurare gli estremi del reato di stalking.


Tasi e IMU

Dal 1° gennaio 2020 la Tasi viene cancellata per confluire nella nuova IMU che sarà l´unica imposta comunale sugli immobili


Amministratore condominio

Cassazione n. 27822/2019. Risponde di appropriazione indebita l´amministratore di condominio che usa per fini estranei al suo ufficio denari dei condomini.


Sinistro stradale, risarcimento del pedone investito

Cass. 47204/2019. Risponde dei danni causati il conducente che investe il pedone che attraversa nelle vicinanze delle strisce pedonali.


Condominio, divisibilità parti comuni.

Cass. 15/10/2019, n. 26041. Le parti comuni di edificio sono divisibili: con divisione giudiziale se ciò non rende più incomodo l´uso del bene; con divisione volontaria con il consenso di tutti i condomini in atto pubblico o scrittura privata.


Falsa dichiarazione dati personali

Confermata maxi-multa di 45mila euro per il passeggero del treno senza biglietto e documenti che dichiara il falso sulla propria identità, commettendo reato di falsa attestazione. Cass. 47044/2019


Divieto relativo di rifiutare un cliente

Art. 187 TULPS: "Salvo quanto dispongono gli artt. 689 e 691 del codice penale, gli esercenti non possono senza un legittimo motivo, rifiutare le prestazioni del proprio esercizio a chiunque le domandi e ne corrisponda il prezzo".


Quando si prescrivono i crediti previdenziali

Cassazione n. 27950/2018, I crediti previdenziali si prescrivono in 5 anni a partire dal momento del versamento in base alla dichiarazione dei redditi.


Locazione, obblighi dell´inquilino

Cass. n. 29329/2019: E´ nulla la clausola del contratto di locazione con cui si impone all´inquilino di ritinteggiare l´appartamento al termine della locazione.


Mutuo di scopo, nullità.

Cass. n. 26770/2019. E´ affetto da nullità il finanziamento erogato solo per ripianare debiti del mutuatario pendenti con la stessa banca finanziatrice.


infortunio in locale pubblico, obbligo di risarcimento

Cass. 44142/2019: Il cliente che cade in discoteca a causa del pavimento bagnato deve essere risarcito dal titolare colpevole di non aver rispettato la normativa anti-infortunistica.


Risarcimento danni, incidente stradale e assistenza del soggetto in coma.

Cass. ordinanza n. 28168/2019: Ai parenti del danneggiato che entra in coma spetta, oltre al danno morale, il danno per la perdita di una normale vita sociale e relazionale per tutto il periodo in cui prestano assistenza al parente.


Mantenimento del figlio maggiorenne

Cass. 15/11/18. L´obbligo di mantenere il figlio si protrae oltre la maggiore età, quando, senza sua colpa, sia economicamente ancora dipendente dai genitori.


Sanzioni C.d.S., ciclomotore modificato

Per chi guida un motorino "truccato" è prevista la sanzione amministrativa da 422 a 1.694 euro, oltre al fermo amministrativo del mezzo per 60 giorni. Pene aumentate se alla guida vi è un minorenne, se il mezzo viene messo in commercio e se si procura un incidente.


Colpo di frusta, risarcibile anche senza accertamenti strumentali

"colpa di frusta", è risarcibile anche in assenza di accertamenti strumentali. L´art. 32 del D.L. n. 1/12, consente di dimostrare l´esistenza di un danno alla salute con fonti di prova diversi dai referti di esami strumentali: i criteri individuati dalla norma, infatti, sono fungibili e alternativi tra loro, e non già cumulativi. Cass. 26249/2019


Assegno divorzio, coniuge non lavoratore

Cass. ordinanza n. 26594/2019, Non è dovuto l´assegno di mantenimento al coniuge che decide autonomamente di dimettersi dal posto di lavoro.


Limite reddituale per gratuito patrocinio

Il limite reddituale per l´ammissione al gratuito patrocinio per l´anno 2019 è di euro 11.493,82 (Decreto Min. Giustizia 18.01.2018).


Atto di compravendita immobile abusivo

Cass. 8230/2019 S.U.: "In presenza nell´atto della dichiarazione dell´alienante degli estremi del titolo urbanistico, reale e riferibile all´immobile, il contratto è valido a prescindere dal profilo della conformità o della difformità della costruzione realizzata al titolo menzionato".


Assegno divorzile e tenore di vita

Cass. n. 24934/2019: Ai fini del giudizio di attribuzione dell´assegno divorzile non è piu´ rilevante il "precedente tenore di vita" del coniuge richiedente.


Investimento del pedone e colpa

Cass. 25027/2019: L´automobilista non è responsabile dell´investimento del pedone se questo ultimo ha attraversato la strada di corsa, improvvisamente e fuori dalle strisce.


Benefici "prima casa", separazione.

Cass. ordinanza n. 7966/2019: il trasferimento dell´immobile in sede di separazione o divorzio, non comporta la perdita dei benefici "prima casa", poiché tutti gli atti relativi al procedimento di scioglimento del matrimonio sono esenti dall´imposta di bollo, di registro e da ogni altra tassa.


Licenziamento, malattina, illegittimità

Cass. n. 23583/2019: E´ illegittimo il licenziamento per ritorsione comminato al lavoratore dopo una lunga malattia.


Alcoltest, inattendibilità.

Cass. n. 39725/2019. Non è attendibile il risultato dell´alcoltest se l´esame viene eseguito dopo diverse ore dal sinistro.


Alcoltest. Omologazione Etilometro

Cass. n. 38618/2019. Il PM è tenuto a provare il regolare funzionamento dell´etilometro, nonché la sua omologazione e la sua sottoposizione a revisione.


Responsabilità del medico per danni al malato.

Cass. 37767/2019. La sussistenza del nesso tra la condotta del medico e il danno provocato al paziente deve essere dimostrata secondo i criteri di regionevole, umana, certezza che l´azione/omissione abbia provocato il danno.


responsabilità del preside per infortuni dell´alunno

Cass. 37766/2019 Il dirigente scolastico è responsabile dell´infortunio occorso all´alunno a causa della mancata messa in sicurezza di parti dell´immobile scolastico.


Danni da cane randagio

Spetta all´ASL competente per territorio il risarcimento del danno provocato dal cane randagio ad un passante. Cass. n. 22522/2019


Usura sopravvenuta, buona fede

Tribunale di Roma, 16841/2019: In caso di accertata usura sopravvnute, il creditore potrebbe paralizzare la richiesta degli interessi avvalendosi dell´exceptio doli generalis, stante l´inefficacia ex bona fide della della percentuale ultra-soglia.


Segnalazione in Centrale Rischi, concessione della cautela

Tribunale Livorno, 26/7/2019: In caso di segnalazione erronea in Centrale Rischi sussiste il pericolo di un danno grave ed irreparabile per impossibilità di accedere al credito e quindi deve essere concessa la sospensiva in via cautelare.


Violenza sessuale

Cass. 36636/2019. Integra il reato di violenza sessuale ex art. 609 bis c.p. anche il bacio dato "a sorpresa" e non voluto dalla persona offesa.


investimento pedone, responsabilità.

Tribunale di Trieste sentenza n. 380/2019. Il pendone che sia investito mentre parla al cellulare è parzialmente responsabile dell´investimento ed il risarcimento va ridotto.


Mantenimento figli

Cassazione n. 19696/2019. La persistenza o meno dell´obbligo di mantenimento dei figli (anche maggiorenni) deve stabilirsi in base alla condizione effettiva del beneficiario sia in termini lavoratie formativi che reddituali e patrimoniali.


Autovelox fissi, divieto in città

Cass. 16622/2019. E´ nulla la multa per eccesso di velocità rilevata con autovelox fisso installato nel centro urbano.


sinistro stradale, risarcimento.

Cass.n. 20558/2019. Non ha diritto al risarcimento il motociclista che gha subito lesioni al volto poiché portava un casco "a scodella" in violazione delle norme del CdS.


Investimento ciclista, responsabilità dell´automobilista

Cass. n. 32479/2019. L´automobilista è responsabile del sinistro provocato in fase di superamento del ciclista se non ha tenuto le dovute distanze di sicurezza.


Sinistro stradale - CID

Cass. 20300/2019. Il CID è prova della dinamica del sinistro se non contrasta con quella ricostruita dal consulente tecnico.


E-mail ed sms, prova in giudizio

Cass. 19155/2019: le email e gli sms costituiscono piena prova di quanto in essi riportato, se colui contro il quale sono prodotti non ne disconosce la conformità ai fatti o alle cose medesime.


abusi edilizi, conoscibilità del denunciante

T.A.R. Liguria, sentenza n. 510/2019. Chi subisce un sopralluogo per sospetti abusi edilizi ha diritto di conoscere la provenienza dell´esposto.


Segnalazione alla Centrale Rischi. Tribunale di Torino 26/6/19

E´ illegittima la segnalazione alla CRIF da parte della Banca che non ha preventivamente avvisato il destinatario nelle forme di legge.


Segnalazione alla Centrale Rischi. Tribunale di Torino 26/6/19

E´ illegittima la segnalazione alla CRIF da parte della Banca che non ha preventivamente avvisato il destinatario nelle forme di legge.


Anatocismo e delibera CICR 2000

Tribunale di Torino 19/6/19 Non spetta la capitalizzazione trimestrale degli interessi per i periodi successivi alla delibera CICR del 2000 in mancanza di una pattuizione scritta specifica.


mantenimento figli

Cassazione ord. 16404/2019. Il coniuge che mantiene da solo il figlio minore ha diritto al riborso della quota spettante all´altro genitore..


Assegno di mantenimento

Cassazione ord. 16405/2019. In sede di determinazione dell´assegno di mantemento tra coniugi separati si deve tener conto degli stessi criteri elaborati per la determinazione dell´assegno divorzile.


superamento limiti di velocità, sanzione e autovelox

La validità della multa per eccesso di velocità rilevato con autovelox e´ subirdinata all´omologazione dell´apparecchiatura.


Sinistro stradale, risarcimento trasportato

Cass. n. 16143/2019: il terzo trasportato e danneggiato da piu´ soggetti in un incidente stradale, ha diritto al risarcimento da tutti i responsabili.


Assegno divorzile, divario reddituale

Tribunale di Treviso sentenza 08.01.2019: ai fini del riconoscimento dell´assegno divorzile non è sufficiente il solo divario reddituale tra i coniugi.


Indennizzo per i clienti truffati dalle banche.

decreto 10 maggio 2019: contiene le indicazioni che i risparmiatori truffati devono seguire per accedere al Fondo Indennizzo.


Divieto di licenziamento, nozze e pari opportunità

Cass. 15515/2019. Il divieto di licenziamento per un anno dalle nozze vale solo per le donne lavoratrici.


Truffa e finta relazione sentimentale

Cass. n. 25165/2019: integra il reato di truffa farsi consegnare denaro o altra utilità fingendo legami sentimentali con la persona offesa.


Lavoratrice madre, dimissioni

Cass. 16176/2019. Nel periodo in cui vige il divieto di licenziamento, alla lavoratrice madre che rassegna le dimissioni spettano le indennità stabilite proprio in caso di licenziamento.


Mediazione, primo incontro.

Tribunale Firenze, 08 Maggio 2019. Non è sufficiente comparire al primo incontro di mediazione per considerare soddisfatta la condizione di procedibilità.


condominio, uso bene comune, Cass. 21981/2019

L´uso del bene comune non autorizzato da parte di un condomino comporta l´obbligo del risarcimento del danno in favore del condominio.


Videocamere private

Cass. n. 20527/2019: Non costituisce reato puntare videocamere private e segnalate sulla via pubblica per difendere beni primari quali la sicurezza e la proprietà dei beni.


Separazione, addebito e domanda di risarcimento, Trib. Bari 18/3/19

La violazione dei doveri coniugali puo´ dare luogo al diritto al risarcimento dei danni, anche senza domanda di addebito.


separazione, addebito e abbandono tetto coniugale.

Cass. n. 14591/2019: L´infedeltà e l´abbandono della casa coniugale non sono sufficienti ai fini dell´addebito della separazione.


Lesioni e risarcimento danni

Cass. 21865 - pubb. 13/06/2019: anche le lesioni non strumentalmente rilevabili possono essere risarcite se la loro presenza è dimostrata comunque dalle risultanze medico-legali.


Agente di commercio, approvazione provvigioni

Cass. 21857/2019: l´omessa contestazione degli estratti conto provvigionali non comporta una rinuncia dell´agente a maggiori compensi provvigionali.


Lavoro Straordinario, risarcimento danni

Cass. 12540 del 10 maggio 2019: il superamento significativo del limite orario di lavoro comporta un diritto del lavoratore al risarcimento del danno non patrimoniale, oltre che alla retribuzione.


Mediazione e procedibilità della domanda

Tribunale di Firenze 8 maggio 2019: in caso di medizione obbligatoria le parti devo tentare effettivamente la mediazione e non possono limitarsi a comparire al primo incontro.


Commercialista, responsabilità ed obbligo di informazione

Cass. 27/5/2019, n. 14387: Il commercialista è obbligato a dare completa informazione al cliente, prospettandogli sia le soluzioni praticabili che quelle non praticabili o non convenienti.


Fisco, obbligo di preavviso della esecuzione

Cass. 12237/2019. L´ipoteca iscritta dal Fisco senza preventivo avviso di pagamento al contribuente entro 30 gg. è nulla.


Autovelox, nullità della rilevazione.

Cass. ord. n. 12309/2019. E´ illegittima la rilevazione eseguita con autovelox posizionato nell´altra corsia.


Concessione Edilizia per la realizzazione della veranda

Cass. 18000/2019. La costruzione della veranda non è libera e richiede la preventiva concessione edilizia.


Autovelox

Giudice di Pace di Vercelli n. 129/2019. L´autovelox non presegnalato comporta la nullità della rilevazione e della sanzione.


Autovelox

Giudice di Pace di Firenze n. 1064/2019. la contravvezione per eccesso di velocità è valida se l´autovelox era omologato e regolarmente tarato.


assegno divorzile, convivenza del beneficiario

Cass. ordinanza n. 5974/2019: l´obbligo dell´assegno di divorzio cessa se il beneficiario convive con altra persona stabilmente.


separazione, addebito per abbandono della casa coniugale.

Cassazione n. 11162/2019: La separazione non è addebitabile al coniuge che abbandona la casa coniugale, anche in presenza di una relazione extra-coniugale, se il rapporto era già in crisi.


Lesioni e colpo di frusta

Cass. sentenza n. 10816/2019 - ordinanza n. 10819/2019: la prova rigorosa delle stesse non deve essere fornita necessariamente con gli esami diagnostici strumentali.


Danni da infiltrazioni

Cassazione 27248/2018. Se le infiltrazioni d´acqua derivano da una diramazione appartenente al singolo condomino, non ne risponde l´intero condominio.


licenziamento del lavoratore dipendente

Cassazione ordinanza n. 10023/2019. In caso di soppressione di uno specifico ruolo aziendale il lavoratore addetto puo´ essere licenziato ma non demansionato.


Eccesso di velocità e prova.

E´ da annulare la multa per eccesso di velocità se l´Amministrazione non prova la violazione mediante fotografie che possano essere valutate dal Giudice (G.d.P. di Alessandria, n. 213/2019).


Rimborso biglietto per spettacolo annullato

Corte di Cassazione, terza sezione civile, ordinanza n. 8766/2019: Condannata l´Arena di Verona al rimborso dei biglietti per l´interruzione e annullamento dello spettacolo a causa del maltempo.


Insidia stradale, risarcimento danni

Cass. ordinanza n. 8777/2019. In caso di danni a seguito di infortunio causato da una insidia stradale il Giudice deve indagare anche sulla prevedibilità della stessa. Se prevedibile il risarcimento non è dovuto o deve essere comunque ridotto.


mediazione

Cass. 21478/2019 - nel procedimento di mediazione obbligatoria disciplinato dal D.Lgs. n. 28 del 2010 e successive modifiche, la necessaria la comparizione personale delle parti davanti al mediatore, assistite dal difensore; - nella comparizione obbligatoria davanti al mediatore la parte puo´ anche farsi sostituire da un proprio rappresentante sostanziale, eventualmente nella persona dello stesso difesore che la assiste nel procedimento di mediazione, purche´ dotato di apposita procura sostanz


Multe, autovelox, omologazione necessaria

G.d.P. Alessandria n. 64/2019: Le apparecchiature di rilevamento della velocità devono essere debitamente omologate, ex art. 142 C.d.S., nel rispetto della procedura stabilita dall´art. 192 del Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada.


Sanzioni tributarie, successione eredi

Cass. ordinanza ordinanza n. 6500/2019. Le sanzioni per violazioni di norme tributarie non si trasmettono agli eredi.


Tradimento del coniuge e risarcimento

Cass. ordinanza n. 6598/2019. In caso di tradimento del coniuge il risarccimento del danno non è automatico, ma deve essere provata la violazione di un diritto costituzionalmente protetto.


affido condiviso dei minori

Cass. 6535/2019 L´affido condiviso dei figli minori deve considerarsi la regola, anche quando il padre vive lontano.


Usura, Tribunale Pavia, 15 Gennaio 2019.

La commissione di estinzione anticipata è costo inerente all’erogazione del credito ed è da inserire fra le voci che concorrono alla formazione del TEG.Il superamento del tasso soglia, produce gli effetti di cui all’art.644 c.p., con la conseguenza che non sono dovuti interessi.


Nuova figura di lavoratore: il "quasi dipendente"

Corte di Appello di Torino, sent. n. 26/2019: anche ai lavoratori "autonomi", se per tutti gli altri aspetti: sicurezza, retribuzione, inquadramento e professionale, svolgono la prestazione come dei dipendenti, ad essi è applicabile la disciplina prevista dal CCNL di riferimento.


Pignoramento della casa, mantenimento del possesso

Il debitore e i familiari che con lui convivono non perderanno il possesso dell´immobile pignorato in cui abitano e delle sue pertinenze sino al decreto di trasferimento. Il debitore dovrà, tuttavia, consentire, in accordo con il custode, che l´immobile sia visitato da potenziali acquirenti. (vedasi Art. 560 c.p.c. mod. da Decreto Semplificazione)


Patteggiamento, prova della condotta e del danno in sede civile

La sentenza di patteggiamento rappresenta un´importante elemento probatorio per il giudice di merito il quale, ove intenda disconoscerne l´efficacia, ha il dovere di spiegare le ragioni per cui l´imputato avrebbe ammesso una sua insussistente responsabilità ed il giudice penale abbia prestato fede a tale ammissione (così Cass. SS.UU. n, 17289/06)


assegno circolare

«l´estinzione dell´obbligazione con effetto liberatorio del debitore si verifica (…) quando il creditore acquista concretamente la disponibilità giuridica della somma di denaro, ricadendo sul debitore il rischio dell´incontrovertibilità dell´assegno» (ex plurimis Cass. civ. Sez. III, 9/10/2012).


usura ed estinzione anticipata del mutuo

La commissione di estinzione anticipata è costo inerente all´erogazione del credito, essendo contenuta nel contratto di credito, stimolandone il regolare adempimento e costituendo un succedaneo delle remunerazioni contrattuali perdute dalla banca per effetto dell´anticipata estinzione; essa pertanto è da inserire fra le voci che concorrono alla formazione del TEG. Il superamento del tasso soglia comporta la gratuita´ del mutuo


investimento pedone, concorso di colpa

Cass. n. 2241/2019: C´è concorso di colpa in capo al pedone investito che abbia attraversato fuori dalle strisce pedonali. Il risarcimento del danno deve essere ridotto.


Lesioni micropermanenti da incidente stradale

Cass. n. 5820/2019: Ai fini del risarcimento di danni da incidente stradale, non è indispensabile che la lesione sia rilevabile con accertamento clinico strumentale.


condominio e spese

Nel condominio minimo, il singolo condominio ha diritto al rimborso delle spese sostenute per la cosa comune, ma senza autorizzazione degli organi condominiali, solo qualora dette spese siano urgenti (art. 1110 c.c), Cass. 9280/2018


Investimento pedone, riduzione del risarcimento.

Se il pedone, nell´attraversare la strada fuori dalle strisce pedonali, viene investito da un auto, il risarcimento del danno deve essere ridotto stante il concorso di colpa da attribuire al danneggiato (Cass. n. 2241/2019).


Separazione e divorzio, "affido" degli animali domestici

Tribunale ordinario di Sciacca, 19 febbraio 2019: tra le varie determinazioni in sede di separazione, viene stabilito che il gatto viene assegnato ad un coniuge ed il cane ad entrambi a settimane alterne.


Respoinsabilità, mancata manutenzione della strada comunale.

Tribunale di Como, 13/2/19: L´Ente comunale è responsabile per i danni subiti dal pedone o da altro utente della strada se il sinistro è causato da buche presenti sul manto stradale. Il Comune è tenuto al controllo e alla manutenzione della strada e risponde quindi dei danni ai sensi dell´art. 2051 c.c.


Appropriazione indebita, mancato pagamento dell´Avvocato

Cassazione, sentenza n. 20117/2018: Configura il reato di appropriazione indebita trattenere le somme ricevute dall´assicurazione a titolo risarcitorio comprensive anche delle spese legali spettanti all´avvocato.


Licenziamento del dipendente "aggressivo"

Suprema Corte di Cassazione sentenza n 611/2019, sezione lavoro: La sentenza è in linea con la giurisprudenza di massima, secondo cui è legittimo il licenziamento del dipendente aggressivo con colleghi e superiori (Cassazione sentenza n. 10842/ 2015; Cassazione sentenza n. 9635/16; Cassazione ordinanza n. 19458/2018).


Mediazione, partecipazione personale e delega.

Mediazione e delega: In sede di Mediazione la parte deve essere presente personalmente. Puo´ delegare un terzo purché sia comprovata la sussistenza di un impedimento oggettivo e non temporaneo e, in ogni caso, la delega speciale non potrà essere conferita al legale che assiste la parte (Tribunale di Vasto 17/12/18)


assegno di divorzio

L´eventuale assegno divorzile deve essere parametrato al reddito netto dei singoli coniugi (Cass. ordinanza n. 651/2019)


Illegittima segnalazione alla Centrale Rischi

Cassazione, ordinanza n. 207/2019: il danno da illegittima segnalazione alla Centrale Rischi non è in re ipsa, ma va provato e dimostrato dal soggetto danneggiato.


Interessi usurari

Tribunale di Macerata, Sentenza n. 1515/2018 pubbl. il 28/12/2018: Nel caso in cui venga sforato il tasso di usura non sono dovuti nemmeno gli interessi legali.


Revocatoria ordinaria

Tribunale Brescia, 04 Marzo 2016: non sussistono i presupposti della revocatoria ordinaria se il bene alienato non faceva perte del patrimonio del fideiussore al momento della contrazione del debito da parte del debitore principale.


Contratto di appalto e vizi dell´opera

In tema di contratto di appalto, la consegna dell´opera e la sua accettazione (anche se presunta ai sensi dell´art. 1665, comma 3, c.c.) liberano l´appaltatore esclusivamente dalla responsabilità per vizi palesi e riconoscibili dal committente ex art. 1667 c.c., i quali devono necessariamente essere fatti valere in sede di verifica o collaudo (Cass. 21115/2019).


Falsificazione assegno

Cass. 40256/2018: non costituisce reato la falsificazione di un assegno non trasferibile. La condotta puo´ considerarsi causa della sola applicazione della sanzione pecuniaria civile.


Sanzioni amministrative in materia di lavoro

Tribunale Cassino, 22 Ottobre 2018: ricade sull´Ispettorato del Lavoro l´onere di dimostrare la fondatezza della contestazione. Non è sufficiente la produzione del verbale ispettivo, ma occorre che il suo contenuto venga confermato in sede processuale tramite prove orali e/o documentali.


Taratura autovelox

Cassazione civile, sez. II, 13 Dicembre 2018, n. 32369. E´ a carico della Prefettura in sede processuale dimostrare che l´autovelox era stato sottoposto a regolare verifica e taratura.


Definizione agevolata liti fiscali

ricorsi iscritti e pendenti definibilità della controversia con il 90% del valore della controversia; in caso di soccombenza del Fisco nell´ultima o unica pronuncia giurisdizionale depositata, le controversie definibili mediante pagamento: a) del 40% valore della controversia in caso di soccombenza in primo grado; b) del 15% del valore della controversia in caso di soccombenza nella pronuncia di secondo grado.


Lavoro subordinato

Tribunale Cassino, 22 Ottobre 2018: lo svolgimento di attività lavorativa presso la sede ed il fatto che il datore di lavoro eserciti il potere direttivo sono elementi sufficienti per affermare la sussistenza del rapporto di lavoro subordinato.


Interessi legli 2019

Dal 1° gennaio 2019 il tasso legale degli interessi passa dallo 0,3% allo 0,8%.


porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere

Portare in auto una mazza di baseball costituisce reato di porto ingiustificato di strumento atto a offendere (Cassazione n. 55037/2018)


Incidente, cane randagio

ordinanza n. 31957/18 Cassazione, L´incidente causato da un cane randagio non comporta la responsabilità del Comune.


Facebook, divieto di cancellazione arbitraria del profilo

E´ stato stabilito dal Tribunale di Pordenone che a social network "Facebook" non è consentito cancellare profili in base a violazioni solo presunte senza contraddittorio preventivo con l´interessato.


Sinistro stradale, obbligo di arresto segnale di stop.

Corte di Cassazione, terza sezione civile, ordinanza n. 30993/2018: con il segnale di stop l´obbligo di arrestarsi sussiste anche qualora la strada sia libera.


Rottamazione ter - stralcio debiti ficona mille euro

Sono automaticamente annullati i debiti di importo residuo fino a mille euro risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010.


Separazione dei coniugi, perdita della responsabilità genitoriale

Tribunale di Mantova, 21 marzo 2017. Spetta al giudice investito del procedimento di separazione personale, ai sensi dell´art. 38 disp. att. c.c., pronunciare sulla domanda di decadenza dalla responsabilità genitoriale, formulata nel corso dello stesso.


Illegittimo l´addebisto del costo fatturazione in bolletta

L´Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha ribadito che le società che erogano luce e gas, nel momento in cui inviano bollette cartacee ai clienti sono sottoposte al divieto d´imporre questo costo aggiuntivo (comma 8 dell´art 9 del dlgs. n. 102/2014)


Mantenimento dei figli minori

Sentenza n. 52663/2018 della Cassazione: I figli minori si trovano in uno stato di bisogno in via presuntiva, quindi, entrambi i genitori devono provvedere al suo mantenimento. Non è esonerato dalla responsabilità per il mancato mantenimento del minore nemmeno quel genitore che non vi provveda poiché l´altro sostenta in modo sufficiente il minore stesso.


Diritto del coniuge che si separa a copia dei documenti fiscali dell´altro coniuge.

TAR Campania, sentenza n. 5763/2018. Il coniuge in fase di separazione personale che chiede di avere accesso ai documenti fiscali dell´altro ha diritto di avere copia di tutti quei documenti necessari per verificare lo stato economico degli stessi ai fini della separazione, come richiesti dalla legge.


Diritto del coniuge che si separa a copia dei documenti fiscali dell´altro coniuge.

TAR Campania, sentenza n. 5763/2018. Il coniuge in fase di separazione personale che chiede di avere accesso ai documenti fiscali dell´altro ha diritto di avere copia di tutti quei documenti necessari per verificare lo stato economico degli stessi ai fini della separazione, come richiesti dalla legge.


Furto in appartamento, responsabilità del condominio

Cassazione (Ord. n. 26697/2018): il condominio puo´ ritenersi responsabile del furto eseguito nell´appartamento di un condomino se il sistema di videosorveglianza non era adeguato oppure se, in presenza di ponteggio per ristrutturazione delle facciate, lo stesso ponteggio non era stato dotato di allarme (con conseguente corresponsabilità della ditta appaltatrice).


Sottrazione di minori, affido condiviso, responsabilità del genitore.

Cassazione, sentenza n. 51960/2018: commette il reato di sottrazione di minori la madre che impedisce al coniuge separato di vedere il figlio minore, nonostante la sussistenza dell´affido condiviso.


gratuito patrocinio

Limiti di reddito per il 2019 per beneficiare dell’assistenza gratuita di un legale: 11.493,82 euro, per ogni componente in più del nucleo familiare vi è una maggiorazione di € 1.032,91.


Rimborso bollette telefoniche

Con la Delibera AGCOM n. 269/18/CONS del 6 giugno 2018, pubblicata in data 3 luglio 2018, l´Autorità ha fissato al 31/12/18 il nuovo termine per l´adempimento degli obblighi fissati da precedenti delibere, contro Tim, Fastweb, Vodafone e Wind Tre, per il rimborso delle differenze dovute alla fatturazione a 28 giorni.


Investimento del pedone ubriaco. Il risarcimento viene ridotto se ha provocato l´incidente.

Cassazionen. 29254/2018: Il pedone che, sotto l´effetto dell´alcol, non avendo rispettato il Codice della Strada, sia stato investito, non ha diritto al risarcimento dei danni subiti, se non per la parte di colpa attribuibile al conducente dell´auto.


Subentro nelle utenze luce e gas da parte del consumatore.

Il consumatore non è tenuto al pagamento delle eventuali morosità pregresse relative ai punti di fornitura oggetto del contratto di subentro. Comunicato AGICOM 30.11.18.


Sanzione per chi getta rifiuti dal finestrino

Gettare rifiuti dal finestrino dell´auto comporta l´applicazione dell´art. 15 del Codice della Strada con multe fino a 425 euro


Rottamazione ter (rottamazione cartelle equitalia)

possono chiedere di prendere parte alla rottamazione ter i contribuenti: - che ne hanno già una in corso e che non sono in regola con le rate, purché paghino entro il 7 dicembre 2018 quelle di luglio, settembre e ottobre; - le cui cartelle sono state ammesse alla definizione agevolata prevista dal decreto n. 193/2016 e non hanno finalizzato il versamento delle rate; - che hanno preso parte alla rottamazione bis, prevista dal decreto n. 148/2017, ma non sono ancora riusciti a versare tut


Piano sovraindebitamento, omologa da mediazione

23 ottobre 2018, Tribunale di Nola: omologato il piano sovraindebitamento derivante da mediazione delegata.


Usura

Cassazione civile, sez. III, 30 Ottobre 2018, n. 27442. Nullità del il patto col quale si convengono interessi moratori che, alla data della stipula, eccedano il tasso soglia di cui all´art. 2 L. 108/1996.


Accertamento tributario, Corte di Cassazione 22089/2018

L´Agenzia delle Entrate puo´ fondare l´accertamento e la contestazione di maggiori redditi in base ai controlli sui conti correnti intestati ai parenti del contribuente.


Autovelox, Cass. ord. 22889

l´Autovelox deve essere preventivamente segnalato. Il verbale di contestazione deve contenere l´espresso riferimento alla taratura dell´autovelox.


Investimento del cane: negato il risarcimento del danno "morale"

Non va riconosciuto il risarcimento del danno non patrimoniale al proprietario del cane che in seguito all´investimento di un´auto riporta delle ferite. Il ferimento dell´animale non è qualificabile come danno esistenziale legato alla lesione di un interesse del soggetto. Cass. 26770/2018


Decreto fiscale: estinzione cartelle fino a 1.000,00 euro

Dalla cancellazione delle cartelle fino ad € 1.000,00 sono escluse le somme dovute: a titolo di recupero di aiuti di Stato; a seguito di pronunce di condanna della Corte dei Conti; a multe a seguito di sentenze penali di condanna.


Danno non patrimoniale

Cass. 20731/18: il danno non patrimoniale è risarcibile quando: 1) viene leso un diritto costituzionalmente garantito; 2) la lesione è grave; 3) il danno non sia un mero disagio/fastidio.


Lettera raccomandata

Cass. 2018, n. 24149: la produzione in giudizio della lettera di messa in mora spedita con racc. AR, si presume essere corrispondente alla copia inviata al debitore.


Anche per la separazione consensuale in tribunale

Per chi ha problematiche finanziarie esiste il gratuito patrocinio. I costi sono a carico dello stato.


Problematiche delle lavoratrici in gravidanza

Le dimissioni volontarie di una lavoratrice in stato interessante hanno sempre bisogno di una convalida presso l´Ispettorato Territoriale del Lavoro.


Rottamazione ter

per debiti fiscali, contributivi e multe stradali, i debiti devono essere stati affidati all’agente della riscossione fra 1/1/2000 e il 31/12/2017, si paga per intero la tassa/multa dovuta, senza ulteriori sanzioni e interessi. Pagamento anche in 10 rate per 5 anni (31/7 - 30/11)


Utilizzo del pianerottolo

L´utilizzo del pianerottolo con zerbini, piante o qualsiasi altro oggetto atto all´abbellimento è permesso a patto che non ostacoli il passaggio normale di cose e persone. (Art. 1102 codice civile)


La installazione di telecamere al di fuori della propria abitazione.

E´ consentita a patto che inquadrino esclusivamente zone di propria pertinenza (tribunale di Milano del 16/aprile/1992).


Si può incorrere nel reato di diffamazione aggravata nell´utilizzo improprio dei social

Si può incorrere nel reato di diffamazione aggravata nell´utilizzo improprio dei social. Questo quanto stabilito dalla sentenza 40083 della Corte di Cassazione.


Mancata registrazione di un contratto di affitto

Nel caso di mancata registrazione di un contratto di affitto molte le problematiche di natura civilistica e fiscale.


Come considerare il compenso fuori busta.

Il compenso fuori busta è da considerarsi come normale retribuzione lavorativa, se non è specificato altrimenti in modo chiaro e differente.


In caso di licenziamento illegittimo previsto un indennizzo.

In caso di licenziamento illegittimo è previsto un indennizzo che può essere soggettivo a seconda dei casi. Queste le ultime modifiche al Jobs act dovute sia al decreto dignità che all´intervento della Corte Costituzionale.


Responsabilità del datore di lavoro nella formazione del lavoratore.

La cassazione ha ribadito la responsabilità del datore di lavoro nell´informare e formare adeguatamente il lavoratore per quei lavori che possano causare incidenti.


allagamento appartamento, responsabilità, risarcimento

Cass. 22823/2018 - Ricade sull´inquilino la responsabilità per l´allagemtno dell´appartamento. Risarcimento in favore del proprietario.


Reato di lesioni anche in taluni casi di mobbing

Lesioni psicologiche chiaramente verificate possono far attivare il reato di lesioni in caso di mobbing


Sanzioni salate per chi non si adegua ai seggiolini salva bambini

Dal 2019 entra in vigore la legge (approvata all´unanimità) che tende a annullare i casi di "dimenticanza" dei figli nei seggiolini delle auto. Chi non si adegua verrà sanzionato con cifre che possono arrivare 323 euro.


L´agenzia delle entrate può esaminare i conti correnti dei genitori dell´indagato

Con l´ordinanza n. 22089/2018 la Cassazione, ha chiarito che il legame di parentela fa si che nei conti correnti dei congiunti dell´esaminato possono essere presenti fondi o movimenti collegati all´attività del medesimo.


risarcimento danni da circolazione stradale

Cassazione, sesta sezione civile, nell´ordinanza n. 22066/2018, in caso di lesioni micropermanenti (da 1% a 9%) ai fini della prova del danno non è indispensabile l´accertamento strumentale.


Interessi anatocistici, il correntista puo´ agire in giudizio anche in corso di rapporto

Cass. 21646/2018, anatocismo e diritti del correntista: anche in costanza di rapporto di conto corrente bancario, il cliente ha la facoltà di chiedere la restituzione degli interessi anatocistici adebitati dalla banca illegittimamente.


Pensione di reversibilità negata in caso di assegno di divorzio in un´unica soluzione.

In caso di morte dell´ex coniuge e di assegno di divorzio percepito in un´unica soluzione mancano i presupposti per richiedere la pensione di reversibilità.


Videoriprese, utilizzabilità nel processo

Cass. n. 38230/2018: legittime ed utilizzabili nel processo penale le videoriprese realizzate mediante sistemi installati dalle Autorità d´indagine presso le scale ed i pianerottoli di un Condominio.


Prelievi da conto corrente - contestazioni del Fisco

Cassazione civile, sez. V, tributaria, 24 Luglio 2018, n. 19564 Ricade in capo all´Agenzia delle Entrate l´onere di provare che i prelievi dal conto corrente siano connessi ad acquisti inerenti l´attività del professionista e che ne siano conseguiti ricavi.


Fattura elettronica nessuna multa per ritardi brevi

Si avvicina la data per l´obbligo di utilizzo della fattura elettronica. L´agenzia delle entrate ha specificato che non esisteranno sanzioni in caso di ritardo minimo (circolare n.13/e 2 luglio 2018).


Busta paga, prova del pagamento

Con sentenza della Corte di cassazione 21699/2018 è stato stabilito che la firma sulla busta paga non prova univocamente l´avvenuto pagamento. Serve la firma sul CUD e sul modello 101.


Multa annullata

In caso di multa per mancato rispetto del codice stradale, la mancata indicazione del tipo di rilevamento rende non valida la contravvenzione (circolare n. 300/A/10307/09/144/5/20/3).


risarcimento danni e concorso del danneggiato

In tema di risarcimento del danno, il concorso del creditore come causa va distinto dal contegno dello stesso danneggiato che abbia aggravato danno. Nel primo caso il giudice deve procedere d?ufficio all?indagine della colpa, nel secondo caso ? il danneggiante che deve sollevare la relativa eccezione. Cass. civ., sez. III, 19 luglio 2018, n. 19218.


Porva del fido in conto corrente bancario

Tribunale Padova, 31 Agosto 2018: l´esistenza del fido puo´ essere provata anche sulla base delle risultanze del conto scalare, ad esempio laddove dallo stesso emerga l´applicazioni di tassi diversi "intrafido" ed "extrafido".


Video privati, prova nel processo penale

Videi privati, prova nel processo: possono essere considerati utilizzabili le riprese mediante videocamere private su luogo pubblico ai fini dell´accertamento della responsabilità penale nel relativo procedimento penale. Corte di Cassazione, sez. IV Penale, sentenza n. 39293/2018


Affidamento condiviso

La legge 54 del 2006 introduce il concetto di affido condiviso. Che diviene la scelta base nel caso di intervento del giudice (art. 337-ter).


Rapporti economici tra conviventi

Va rimborsato l´ex convivente che ha contribuito alla ristrutturazione dell´immobile intestato al partner (Cassazione, seconda sezione civile, sentenza n. 21479/2018)


Costituiscono reato false recensioni su web

Questo il risultato di una sentenza del tribunale di Lecce che ha condannato l´imputato a nove mesi ed al pagamento di 8.000 euro.


Licenziamento disciplinare

Non è illegittimo il licenziamento disposto per motivi disciplinari nei confronti del dipendente che, per futili motivi, ha aggredito il collega di lavoro (Cassazione, sesta sezione civile, ordinanza n. 19458/2018).


Estinzione per prescrizione delle imposte

I tributi locali (essendo obbligazioni periodiche) si prescrivono in cinque anni; i tributi erariali si prescrivono invece in dieci anni. Il termine decorre dalla notifica della cartella o dell´ingiuzione di pagamento (così Commissione Tributaria Regionale della Lombardia nella sentenza n. 2479/2018 a conferma di Cassazione sent. n. 4283/2010).


Debiti previdenziali, competenza G.O.

Per la contestazione di cartelle esattoriali o avvisi di addebito emessi per crediti pretesi dall´INPS per contributi previdenziali non versati e/o sanzioni, è competente in via esclusiva il Giudice Ordinario, nella sua funzione di Giudice del Lavoro, trattandosi di materia riservata a questo (Cassazione Sez. Un. Civili, 23 Luglio 2018, n. 19523. Est. Manna.).


Responsabilità per manto stradale sconnesso

Per i danni del passante che abbia subito lesioni a causa di una caduta provocata da una sconnessione del manto asfaltato che non sia però particolarmente significativa e comunque visibile e prevedibile usando la normale diligenza, non è responsabile l´Ente comunale in considerazione della condotta negligente del soggetto danneggiato. Corte di Cassazione, VI sezione civile, nell´ordinanza n. 17324/2018


Il nostro studio offre consulenza legale on-line (chiedi un preventivo)
. Per informazioni e appuntamenti potete contattarci tramite i nostri Recapiti.
Questo sito è stato realizzato conformemente all'art. 17 bis del Codice di Deontologia Forense.
Studio Legale Cozzari, p.iva 02918160546 - Cookie policy